Sovana

Incantevole borgo dalle origini antichissime, Sovana fu fondata in epoca etrusco-romana con il nome di Suana e fu un importante centro in epoca romana, rilevante a livello sociale e politico.

Nel corso dei secoli, Sovana vide il dominio della famiglia degli Aldobrandeschi, dei Conti Orsini, della Repubblica di Siena e, infine del Granducato di Toscana.

La cittadina si rende nota in particolar modo per i suoi numerosi siti archeologici, ma soprattutto anche per aver donato i natali a Papa Gregorio VII, qui noto con il nome di “Ildebrando di Suana”.

A Sovana saranno molti i monumenti da visitare, in particolar modo ricordiamo : la Chiesa di San Mamiliano, la più antica del paese, al suo interno, qualche anno fa, è stato riportato alla luce un prezioso tesoro di monete romane, la Chiesa di Santa Maria Maggiore, che sorge in Piazza del Pretorio, la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, principale edificio religioso del paese, il Palazzo del Pretorio, il Palazzo dell’Archivio e la Casa Natale di Papa Gregorio VII, oggi museo.